Torino – Ricercatori e precari in rivolta

7 marzo 2010

“LA RIFORMA GELMINI NON CI DA’ FUTURO”

Ricercatori in rivolta: “Stiamo in laboratorio, basta insegnamento”

In 180 a Scienze: stop al volontariato in cattedra

 ANDREA ROSSI, La Stampa, 6 marzo 2010

TORINO

Adesso fanno sul serio. Altro che minaccia sbandierata per ottenere condizioni migliori o limitare un precariato fuori controllo. Stavolta non è una provocazione, ma una decisione già presa e messa nero su bianco in una facoltà dell’Università di Torino e che presto potrebbe dilagare in tutte le altre: i ricercatori non vogliono più insegnare. Basta corsi, basta didattica, basta esami. Dal prossimo anno, a Scienze, torneranno a occuparsi solo di quel che prevede la legge: fare ricerca e seguire la didattica complementare, ad esempio le esercitazioni.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

NAPOLI – Federico II. Riforma dell’Università: i ricercatori non insegnano più, diaspora degli studenti

5 marzo 2010

 

NAPOLI – Il decreto di riforma dell’Università Tremonti – Gelmini, contro quale lo scorso anno si è opposto il movimento studentesco dell’«Onda», è stato di recente approvato in Parlamento. Le conseguenze, limitatamente alla Facoltà di Scienze Biologiche della Federico II di Napoli, si fanno sentire: i ricercatori hanno deciso di non insegnare più, e per gli studenti cominciano disagi (accorpamenti di più gruppi in una sola aula) e «diaspore» (spostamenti dalle sedi di Mezzocannone a quelle di Monte Sant’Angelo).

Leggi tutto l’articolo su Il Corriere del Mezzogiorno 05 Marzo 2010

Leggi il documento a firma dei ricercatori di Scienze MM.FF.NN