La Sapienza e il suo nuovo statuto

18 marzo 2010

Ecco il testo del nuovo statuto della Sapienza che il Senato Accademico dovrebbe ratificare il 23 Marzo.

Da una attenta lettura si evidenzia che i precari  (CoCoCo, Assegnisti di ricerca e ricercatori a tempo determinato) non sono minimamente presi in considerazione nelle rappresentanze in tutti gli organismi collegiali (SA, CdA, CdD, CdF).

Scaricatelo, leggetelo e fate le vostre considerazioni